Corsi a Roma > Corso di comunicazione per aziende: parlare in pubblico

Hai un'azienda? Forma i tuoi collaboratori!

Dizione, comunicazione efficace e tecniche per parlare in pubblico per i tuoi collaboratori aziendali!

Corso comunicazione aziendale Roma
  • Che cosa già funziona su di te come oratore?
  • Come migliorare la comunicazione faccia a faccia
  • Perché abbiamo l'ansia di parlare in pubblico?
  • Come superare la paura di parlare in pubblico?
  • Suggerimenti istantanei e consigli per parlare in pubblico
  • Che cosa succede di fronte a un pubblico
  • Come affrontare disturbatori e domande imbarazzanti
  • La comunicazione efficace
  • La comunicazione aziendale
  • La respirazione
  • Il ritmo e le intonazioni
  • Il volume e il timbro.

Il Programma del corso

Il corso consiste in 2 giornate di 6 ore ciascuna e 2 giornate di follow up. Il contenuto del corso può includere molti degli esercizi elencati di seguito e qualsiasi materiale aggiuntivo che i formatori pensino sia rilevante per i partecipanti.

Corso parlare in pubblico Roma Prima giornata

Apriamo la giornata esplorando ciò che accade quando si deve parlare in pubblico. Le tue mani sudano e la bocca si secca. Le ginocchia tremano e la voce si spezza. Il battito cardiaco aumenta e ci viene la nausea. Quando tutto ciò accade, la maggior parte delle persone non pensa a trasferire il proprio messaggio in modo convincente e interessante, bensì pensa a scendere dal 'palco' il più velocemente possibile! La buona notizia è che è normale essere nervosi e avere molta ansia quando si parla in pubblico. Esercizi di stretching vocali

Una serie di brevi esercizi progettati per acquistare fiducia in se stessi.

Comunicazione efficace: presentarsi
Un esercizio di contatto con il pubblico che aiuta a gestire la voglia di fuggire.

Non il "cosa" ma il "come"
Un esercizio per sovrapporre un testo ordinario ad un messaggio straordinario.

La Passione
Un esercizio sull'uso della passione nel comunicare.

Parlare verso l'alto e Parlare verso il basso
Esercizi per aumentare la consapevolezza di come l'atteggiamento, il linguaggio del corpo e l'umore possono influenzare il modo in cui le persone recepiscono il tuo messaggio.

Punti di svolta Esercizio per portare nel proprio discorso qualcosa di personale che crei empatia con il pubblico.

Speaking Dynamics

Questa è un'introduzione alle dinamiche della comunicazione faccia a faccia - guardando a ciò che interessa ai partecipanti per renderli più coinvolti nella situazione. Esso fornisce una panoramica di come la comunicazione può funzionare al meglio e di come fare ad identificare cosa può andare male. Analizziamo uno per uno tutti gli elementi che compongono una comunicazione efficace.

L'impatto del parlare in pubblico
Utilizziamo l'impatto mnemonico come un facile strumento per ricordare i punti principali di un discorso, ci soffermeremo brevemente sulla dinamica di svolgimento e sulle basi del parlare in pubblico: l'impiego delle migliori competenze dell'individuo per trasmettere un messaggio chiaro, ben preparato e con una buona interazione con il pubblico.

Come costruire la fiducia disinnescando le tue aspettative
Il tuo pubblico può essere tuo amico. A meno che tu non sappia già di avere di fronte un gruppo ostile di persone, la natura umana è tale che il pubblico vuole avere successo. Sono dalla tua parte! Pertanto, invece di aspettarti il peggio, dai loro una chance.

Tenerli svegli
L'unica cosa che non si desidera è un pubblico che dorme, ma attenzione, le arene pubbliche sono state progettate per fare proprio questo: luci soffuse, poltrone comode, non poter aprire bocca. Esploriamo alcune tecniche per mantenere il pubblico impegnato attraverso storie, metafore, umorismo (dove e quando opportuno), il linguaggio del corpo e il contatto visivo.

Discorsi preparati
La seconda parte della giornata è il lavoro su discorsi preparati.
Esercitazioni per incorporare i principi su cui abbiamo lavorato nella prima parte della giornata.
Prima e dopo il discorso.

Tecniche per l'interazione con il pubblico prima e dopo il colloquio.
Come rendersi disponibili a un ampio gruppo di persone, dunque come unirsi o sciogliersi dai gruppi con facilità. Rimanere rilassati e gestire l'ansia dell'ultimo minuto.

Public speaking aziendale Roma Seconda giornata del corso

Affronteremo nello specifico le tecniche di estetica della lettura. Impareremo cosa è il ritmo e le intonazioni, la respirazione, il volume e il timbro. Faremo degli esercizi per riscoprire la nostra voce.

Ritmo e intonazioni
Un discorso non è mai uniforme, ci sono parti in cui bisogna rallentare e parti in cui bisogna accelerare. Ciò dipende dallo stato d'animo e dalle diverse emozionalità, presenti nelle varie parti che contraddistinguono un discorso. Queste variazioni a volte sono evidenti, altre volte invece, sono impercettibili. E' dunque necessario essere in grado di modificare il ritmo di un discorso in base a ciò che si vuole esprimere (tecnica dell'elastico). Le intonazioni sono la cosa più importante di un discorso. I toni sono lo strumento attraverso il quale passano le emozioni. Per rendere partecipe un pubblico e creare un'empatia tra noi e loro, dobbiamo, necessariamente, usare le giuste intonazioni (picco logico).

La respirazione
Per combattere l'ansia e la paura di parlare in pubblico, è necessaria la perfetta padronanza della respirazione. La padronanza del respiro si acquista solo grazie all'esercizio. Spiegheremo cos'è il diaframma e come usarlo. Attraverso degli esercizi pratici scopriremo una parte di noi fin'ora nascosta. Esercitazioni sulla respirazione diaframmatica (flessioni del diaframma).

Il Volume e il Timbro
Una bella voce deve essere corposa. Per corposità non si intende la qualità più o meno scura della voce, ma la sua capacità di rendersi perfettamente risonante e perciò udibile. Pensate ad un impianto stereo. Se avesse gli altoparlanti rotti, anche se alzassimo il volume al massimo, il suono che ne uscirebbe sarebbe sempre povero. Cambiando gli altoparlanti, la corposità del suono sarà tale da permetterci di godere della musica anche ad un volume bassissimo. A questo punto dobbiamo fare degli esercizi specifici per capire i meccanismi del volume e del timbro (poesia di Gassman).

Alla fine della seconda giornata faremo un ripasso di tutti i punti affrontati nel corso.

A distanza di un mese circa, ci rincontreremo per 2 giorni di follow up, in cui confronteremo i risultati ottenuti dai partecipanti e affronteremo le difficoltà riscontrate nell'applicare i principi spiegati durante il corso.

Per ulteriori informazioni, chiama lo 06 66 28 731.
Dettagli del corso

Tutti i corsi si svolgono nella nostra sede di Roma. Consulta la mappa.

Corsi di comunicazione aziendale - Contattaci

Corsi per migliorare la tua voce